Abarone.it Logo

Mega - Cloud File Sharing

Scaricare - Caricare e Cercare file su Mega

Nel 2013, Kim Dotcom, lo storico fondatore del defunto Megaupload e MegaVideo, lanciò un nuovo servizio di cloud storage chiamato MEGA.

MEGA è un sito web di file hosting e file sharing internazionale. MEGA promette massimo rispetto della privacy dell’utente, crittografia avanzata e tantissimo spazio online. Il dominio è stato registrato in Nuova Zelanda, ma i server sono sparsi un po’ ovunque nel mondo. Dopo il caso con l’FBI dei suoi antenati MEGA è nata fin da subito con l’obiettivo di uscirne “pulita” in caso di uso improprio dei propri servizi: se utilizziamo il servizio per diffondere materiale illegale ogni colpa ricadrà sull’utente finale. MEGA non può comunque visionare alcun file custodito dall’utente per via della crittografia adottata.

Mega - Cloud Free

Caratteristiche

  • 50 GB di spazio gratuito online
  • Backup automatico foto da smartphone (tramite l’app mobile)
  • Cartella sincronizzata su PC
  • Salvataggio contatti
  • Chat sicura integrata
  • Integrazione con i principali browser
  • Integrazione con tutti i sistemi operativi (Windows, macOS e GNU/Linux)

L'idea che differenzia Mega dal suo predecessore Megaupload è la criptazione dei dati caricati dagli utenti attraverso RSA con una chiave personale a 2048 bit, generata dal sistema al momento della creazione dell'account adoperando come seme di casualità i movimenti del mouse e la distanza di tempo tra la pressione dei tasti sulla tastiera (JavaScript, basato su entropia RC4).

La crittografia è end-to-end. I dati caricati vengono crittografati sul dispositivo di caricamento prima di essere inviati su Internet e i dati scaricati vengono decifrati solo dopo che sono arrivati sul dispositivo di destinazione. Le macchine client sono responsabili della generazione, scambio e gestione delle chiavi di crittografia. Viene utilizzato l'algoritmo AES con chiavi a 128 bit, in quanto l'utilizzo di chiavi di dimensioni superiori sarebbe stato solo uno stress per le CPU dei client rispetto al vantaggio di sicurezza che avrebbero potuto apportare. L'integrità e il controllo post-download avviene attraverso una variazione chunked del modo CCM. La crittografia, decrittografia e il generatore di chiavi sono implementati in JavaScript, ciò comporta però alcuni svantaggi: limita il throughput di pochi MB/s e causa un carico significativo sulla CPU. Gli sviluppatori di Mega per questo stanno aspettando con impazienza l'attuazione della proposta delle HTML5 WebCrypto API in tutti i principali browser, che consentirà di eliminare questa limitazione.
L'intera gestione della crittografia di Mega è open source, perciò chiunque può scaricare il codice sorgente e controllare che non siano presenti difetti concettuali, bug e backdoor, contribuendo a rendere sicuro Mega.

Si possono registrare account free e pro. Un account free dispone di 50GB di spazio a tempo limitato e 15 GB di spazio di archiviazione definitivo. Un account pro offre pacchetti a pagamento con sottoscrizione mensile o annuale al mese.

Il sito garantisce un backup dei file caricati su almeno due datacenter nel mondo. È possibile inviare una richiesta di collaborazione, mettendo a disposizione i propri server, compilando l'apposito modulo. È inoltre specificato che non è possibile che la compagnia lavori con società di hosting con sede negli Stati Uniti, a causa del DMCA.

Sono inoltre disponibili in fase beta alcune API per lo sviluppo di applicazioni interfacciabili con Mega in linguaggio JavaScript.
Mega Cloud regala a tutti gli utenti iscritti 50 GB di spazio gratuito in cui caricare file su internet in modo sicuro e crittografato.
Mega quindi è molto diverso dal suo predecessore Megaupload e gli altri siti file sharing, ma è più simile a Dropbox o altri servizi di archiviazione cloud.
In sostanza non è un sito in cui pubblicare cose affinchè siano scaricate da altre persone anche sconosciute, ma un'applicazione web da usare in modalità privata o pubblica, per caricare file da avere sempre a disposizione qualsiasi computer si utilizzi, via internet.
Quello che mancava a Mega.Co.nz era il client per sincronizzare i file che adesso è stato finalmente rilasciato per PC Windows.

Il client MEGASync funziona su Windows, Mac e Linux.

Piani Mega.nz

Mega permette di sincronizzare una o più cartelle del computer sullo spazio online di MEGA fino a 50 GB complessivi.
L'installazione è semplice e senza trucchi; scegliendo quella avanzata si può selezionare la cartella del computer e quella su MEGA per mantenerle in sincronia.
Una volta installato, viene richiesto di fare il login al proprio account che, se non si possiede ancora, bisogna creare sul sito Mega.nz.

Dopo aver impostato il proprio account, MEGASync rimane in esecuzione in background e aggiunge un'icona alla barra di sistema che consente di accedere sua console di configurazione.
Le impostazioni sono simili a quelle di altri client come Dropbox o Onedrive, con la possibilità di limitare la banda di rete o configurare un proxy e di avviare il client automaticamente.
MEGASync ha un'opzione molto intelligente nella scheda Sync che permette di scegliere altre cartelle da sincronizzare nel cloud Storage in modo che si possa caricare nello spazio di archiviazione quello che si vuole senza doverlo spostare.
I nodi sarebbero le cartelle create dentro MEGA ed è possibile associare ogni cartella locale ad una specifica cartella online che può anche avere nome diverso (la struttura delle cartelle di Mega si può gestire dal sito Mega.co.nz)

MEGASync funziona alla grande e, considerato che c'è anche un'app iPhone e Android, Mega diventa una seria alternativa come drive cloud in cui tenere i file sincronizzati (soprattutto perchè come velocità di trasferimento MEGA pare davvero essere superiore a tutti).

Cercare File su Mega

Per aiutare gli utenti a trovare link di file hostati su Mega e sugli innumerevoli servizi di file sharing che si sono divisi il mercato dopo la morte di Megaupload, è nato un comodo motore di ricerca: MegaSearch appunto. In effetti il nome è già tutto un programma.

MegaSearch: come funziona?
Il database di MegaSearch è composto da link provenienti da vari servizi altri servizi di file hosting oltre Mega: Openload, Uptobox, Uplea, 1fisher, Uploaded, Rapidgator, Turbobit, Keep2share, Bitshare, FileFactory, Free, Oboom, Filepost, Depfile, Firedrive, Mediafire, Uploadable, Zippyshare.

Arrivati su MegaSearch vi ritroverete davanti alla tipica barra da motore di ricerca in cui inserire il nome di ciò che volete trovare, poi basterà premere il tasto invio su tastiera o cliccare sulla lente di ingrandimento per cercare nel grande database del servizio qualche corrispondenza.

Megasearch

A questo punto potrete raffinare la ricerca, a sinistra troverete vari parametri:

L’ordine in cui verranno mostrati i risultati
I risultati di quali servizi di hosting mostrare
Le categorie (Video, Musica, Documenti, Libri, programmi, giochi, Android, iOS)
A quel punto potrete scegliere un file e andare al link.

barone.antonio@libero.it