Abarone.it Logo

ChatSim Gratis per un giorno

A partire da 1 € comprese spese di spedizione

PROMO

ChatSim è disponibile praticamente a costo zero, bisognerà aggiungere solo le spese di spedizione, che in questo momento sono di 2,50 euro.
La promozione darà diritto a una sim gratuita , ma valida per messaggiare illimitamente per un solo giorno.

(NB. Ad oggi vari utenti hanno la possibilità di usarla anche una volta trascorse le 24 ore dell'offerta)
Per poter usufruire della promo bisognerà inserire il codice TRY nel campo Coupon.

Chatsim

Ma cos'è ChatSim?
ChatSim per gli inguaribili sostenitori delle applicazione di messaggistica è davvero la soluzione ideale? Chi usa WhatsApp ma anche Facebook Messenger, WeChat, Telegram, BBM, Line, Hike, Kakao e QQi e allo stesso tempo viaggia molto può dire addio ai costi di roaming in ogni sua meta di destinazione? Il servizio proposto dal brand italiano promette proprio questo, ma vediamo come.

Breve excursus sul progetto: il CEO Manuel Zanella di 39 anni, già fondatore di Zeromobile, ha pensato di offrire un servizio ai viaggiatori di tutto il mondo. Al costo di soli 12 euro all’anno, la possibilità di utilizzare illimitatamente i servizi di messaggistica. ChatSim si connette a più di 250 operatori in circa 150 Paesi in tutto il mondo, divisi per aeree geografiche, cercando sempre di garantire la miglior connessione possibile in 4G o 3G. Ecco la copertura totale come riportata da sito dell’azienda.

Cos’è ChatSim e cosa non è

Ma che cos’è esattamente ChatSim? Si tratta di una SIM fisica a tutti gli effetti, disponibile nei tagli attuali di SIM standard, micro SIM e nano SIM. Sul sito di chatsim, c'è la possibilità di acquistare ChatSIM a 0 euro, ma bisogna aggiungerci il costo di attivazione di 12 euro, un canone annuo di altrettanti 12 euro e le spese di spedizione, che sono di 2,50 euro. Fatto ciò arriverà al nostro indirizzo la sim che ci consentirà di inviare illimitatamente messaggi di testo ed emoj per 12 mesi.

Va chiarito, al contrario, cosa ChatSim non è: per quanto si tratti si una SIM, non è possibile effettuare telefonate e scambiare SMS con altri numeri, né navigare in internet o sulle app social. Il suo utilizzo è limitato alle app di messaggistica e basta.

Attivazione e configurazione

Una volta giunta la vostra SIM a casa, la sua attivazione sarà abbastanza semplice e immediata. Dopo opportuna registrazione di un account sul sito (solito form di contatto con richiesta dati), in un pannello nominato”Riepilogo SIM” sarà possibile associare e attivare la scheda. Da notare, il numero che verrà fornito avrà un prefisso internazionale, non italiano.

Se l’attivazione è davvero semplice, appare un po’ più complessa la configurazione su un telefono, almeno per i non avvezzi a certe procedure, anche se a dire il vero, ad oggi la procedura è corredata da ottime guide sul sito ufficiale che rendono anche quest'ultima procedura molto facile.

Le impostazioni iniziali differiscono per modello di ChatSim ed è chiaro per sistema operativo utilizzato. Seguendo passo passo le istruzioni , si procede in pratica, con l’attivare il roaming sul telefono e creare un APN, un nuovo punto di accesso (per questo parlavo di procedura non comune per i più).

Utilizzo

Con un canone annuo di 12 euro si possono quindi inviare messaggi di testo ed emoji illimitati. Per le foto, video, messaggi vocali,e video chiamate è necessario acquistare del credito extra, ottenibile tramite una ricarica. Ad esempio con 12 euro di ricarica si otterranno 2000 Crediti. Esistono altri tagli di ricarica, da 30 e 60 euro che offrono 5000 Crediti e 10000 Crediti. Questi ultimi rappresentano un unità di misura valida a quantificare il peso di immagini, filmati e quant’altro. Qualche esempio? Con 2000 crediti si possono inviare circa 200 foto, 40 video o effettuare 80 minuti di chiamate vocali.

Nell’Area riservata è possibile visualizzare l’effettivo utilizzo della SIM e capire quanti crediti sono stati già consumati (se si ha attiva la modalità multimedia per invio e ricezione di foto e video qui si vedrà il loro reale consumo).

All’utilizzo della ChatSim, ci sono anche delle limitazioni: in apertura, facevo riferimento al fatto che il target del servizio è costituito da incalliti viaggiatori: i 150 paesi di riferimento del servizio sono divisi in aree geografiche e c’è da sottolineare che il traffico registrato in una determinata zona non deve superare il 60% del totale. Ciò può significare che se siete dei viaggiatori stanziali, tipo residenti per un periodo più o meno lungo negli Stati Uniti, dovrete pure stare attenti a non superare questo determinato limite.

Pro e contro

ChatSim è valida e conveniente, infatti con soli 12 euro/anno si può rimanere in contatto con amici e parenti usando le app di messaggistica. E' vero che ormai i costi di roaming sono stati eliminati in Europa, ma nel caso in cui non disponiamo di un piano in abbonamento, chatsim rimane ad oggi la soluzione migliore per chi viaggia molto fuori dal Bel paese o per chi parte in vacanza e non vuole buttare parecchi soldi in ricariche.

Il punto debole rimane la possibilità
La distinzione tra invio di semplici messaggi di testo ed emoji, e contenuti multimediali (ad esempio foto e video) è l'unico punto debole di chatsim anche se, è anche naturale che qualche servizio debba essere a pagamento, solo cosi un azienda come chatSim può riuscire a far fronte ai costi che un azienda come Chatsim ha.

barone.antonio@libero.it